LECCO MANZONIANA

20
  • Fuori Porta & Lombardia
  • Gruppi & Aziende
  • Private Tour & Small Group
  • Scuole


GibArt ti porta alla scoperta di “Quel ramo del lago di Como”, che ha ispirato Alessandro Manzoni nella stesura de I Promessi Sposi.

La storia d’amore tormentata tra i giovani Renzo e Lucia è ambientata nella Lecco del Seicento, al tempo della dominazione spagnola, e insieme ci metteremo in cammino alla scoperta dei luoghi che sono stati resi eterni dalla penna del grande scrittore. Inizieremo dal Museo Manzoniano, originariamente la Villa dove Manzoni trascorse l’infanzia, l’adolescenza e la prima giovinezza, ora trasformato in un museo a lui dedicato appena restaurato e completamente rinnovato nella sue gallerie espositive, continueremo con una passeggiata lungo le strade del Manzoni, fermandoci nel caratteristico borgo di Pescarenico dove si trovano la chiesa e il monastero dei Cappuccini, il Ponte Azzone Visconti e l’Adda, ambientazione del suggestivo e poetico “’Addio ai Monti”.

Durante l’intero percorso saremo accompagnati dalla lettura e dal commento di brevi estratti dei Promessi Sposi, nei luoghi precisi dove sono stati ispirati e ambientati.

ITINERARIO

  • Villa Manzoni: la casa museo, residenza estiva di Alessandro Manzoni
  • Borgo di Pescarenico: caratteristico rione abitato da pescatori e colorato dalle sue popolari abitazioni
  • Chiesa dei S. Materno e Lucia: la dimora dei Cappuccini e di Fra Cristoforo
  • Ponte Azzone Visconti: pittoresco snodo viario tra Lecco e Milano
  • L’Adda e “l’Addio ai Monti”: passeggiata lungo le sponde dell’Adda, alle origini del passo più poetico del Romanzo
  • La Lucia: il batèll, tipica imbarcazione che solca il lago di Como

 

N.B. Possibili integrazioni: 

  • Monumento Alessandro Manzoni: l’immortal romanziere ammira ispirato il suo Lago, accompagnato dai bassorilievi che illustrano celebri episodi dei Promessi Sposi

Visita al centro storico di Lecco:

  • Torre Viscontea: il trecentesco borgo fortificato da Azzone Visconti
  • Basilica di San Nicolò: scrigno di storia e cultura lecchese in una location d’eccezione
  • Salita al campanile di San Nicolò: detto il Matitone, con vista panoramica (si potrà effettuare in caso di bel tempo)
  • Passeggiata sul lungolago di Lecco: introduzione di carattere naturalistico, storico e aneddoti sulla vita lariana

In alternativa trasferimento in macchina o in pullman a Vercurago.

  • Castello dell’Innominato: una fortezza viscontea con un passato illustre (scopri il tour dedicato)

CONTATTACI e PRENOTA


X