Museo Diocesano di Milano

Basilica di Sant’Eustorgio, Milano (0)
A persona 15
  • Milano & Musei
  • Gruppi & Aziende
  • Individuali & Personalizzati


Nella cornice dei chiostri della Basilica di Sant’Eustorgio nel 2001 è stato inaugurato il Museo Diocesano di Milano che raccoglie un corpus di circa 700 opere realizzate tra il IV e il XXI secolo.

La straordinaria collezione conserva manufatti provenienti in gran numero dalla diocesi milanese e da lasciti e donazioni da parte di privati. Tra essi si annoverano capolavori di oreficeria ed arredi liturgici, il cui nucleo più rilevante è quello paleocristiano proveniente dalla Basilica di Sant’Ambrogio e da quella di San Nazaro e Apostoli. Seguono poi manufatti di epoca romanica e gotica, cicli di dipinti eseguiti per volere delle Confraternite, con sede nelle diverse chiese della città, oltre ad una illustre quadreria che raccoglie artisti dal XIII al XVI secolo quali Michelino da Besozzo, Bergognone, Marco d’Oggiono, Procaccini e Tintoretto.

Il percorso continua con vedute, scene a tema sacro e sculture fino a raggiungere i linguaggi ottocenteschi di Francesco Hayez e Gaetano Previati.

Nel 2011 si è aggiunta una sezione di arte contemporanea dedicata alle opere di Lucio Fontana, tra cui si annoverano la pala della Vergine Assunta e la Via Crucis bianca del 1955, arricchita nel 2013 da lavori di Francesco Messina, Manzù, Luciano Minguzzi e Floriano Bodini, artisti che si sono resi protagonisti nella seconda metà del XX secolo del riavvicinamento tra la Chiesa e le Arti, auspicato e promosso da papa Paolo VI.


Per info e prenotazioni: contattaci