Musei del Castello Sforzesco

Castello Sforzesco, Milano (0)
A persona 15
  • Milano & Musei
  • Gruppi & Aziende
  • Individuali & Personalizzati
  • Scuole


L’imponente costruzione del Castello Sforzesco domina il panorama visivo della città. Non c’è visitatore, anche di passaggio, che resista alla fascinosa attrazione delle fortificazioni e delle torri del Castello Sforzesco.
All’interno delle sue mura è raccolta la più vasta ed esaustiva raccolta d’arte e di storia di Milano, che ha fatto ribattezzare il Castello come la Cittadella dei Musei.

La collezione si divide in grandi sezioni:

  • Museo d’Arte Antica: qui si conservano monumenti sepolcrali come quello del signore di Milano Bernabò Visconti, opera completata nel 1363 da Bonino da Campione o quello del generale Gaston de Foix compiuto dal Bambaia nel 1516-1525, a cui si aggiunge la Sala delle Asse, la cui decorazione è attribuita a Leonardo da Vinci, per concludere con la Pietà Rondanini, ultimo capolavoro di Michelangelo.
  • Pinacoteca: aperta nel 1900 per far apprezzare l’unitarietà del linguaggio dell’arte affiancando pitture, sculture e manufatti intagliati. Tra le opere imperdibili si ricordano: il San Benedetto di Antonello da Messina, la Madonna in gloria tra santi di Andrea Mantegna, oltre a ritratti eseguiti da Giovanni Bellini, Lorenzo Lotto, Tintoretto e Tiziano.
  • Raccolte d’Arte Applicata: ospita manufatti realizzati dal Medioevo al Novecento e molto vari per tipologia, come mobili, tessuti, ceramiche, oreficerie, avori, bronzi, armi e strumenti scientifici.
  • Museo degli Strumenti musicali: costituito a metà Novecento comprende all’incirca 900 pezzi realizzati a partire dal 1500. Nel percorso è inclusa la Sala della Balla dove si conservano i preziosi Arazzi Trivulzio, allegorie dei mesi eseguiti tra il 1504 e il 1509 da Bramantino.
  • Musei Archeologici: la cui collezione comprende sezioni dedicate alla preistoria, protostoria e all’arte egizia.


Per info e prenotazioni: contattaci