Il Duomo di Milano: Cattedrale di luce e bellezza

Duomo di Milano (0)
A persona 10
  • Milano & Monumenti
  • Gruppi & Aziende
  • Individuali & Personalizzati
  • Scuole


Piazza del Duomo è il cuore di Milano. Qui sorge l’imponente monumento, simbolo della città. Con la sua selva di guglie, la Cattedrale invita a guardare in alto e proprio tale slancio verso il cielo ha da sempre caratterizzato Milano, permettendogli nel tempo di rispondere alla sua vocazione: essere crocevia – Mediolanum – di popoli e di culture.

Nella costruzione del Duomo, fin dal 1386, anno di fondazione, si sono coinvolte maestranze che provenendo dai diversi territori della penisola italiana, ma anche dal centro e dal nord dell’Europa, hanno conferito al cantiere un’impronta internazionale, inconfondibile e unica.

Nell’arco dei cinque e più secoli della sua costruzione, la Cattedrale, abbellita dalla materia lucente del marmo di Candoglia nelle sue strutture gotiche e nelle sue decorazioni, non ha mai smesso di ispirare quanti creativamente davano il loro contributo alla crescita della sua bellezza.

Visitare il Duomo di Milano significa fare un’esperienza unica e impareggiabile.

Entrare nelle sue ampie e slanciatissime navate, osservare la simbolica selva gotica dei suoi cinquantadue pilastri, le coloratissime vetrate che ornano le sue pareti, avvertire la misteriosa presenza dei suoi altari, spaziare infine con lo sguardo nelle molteplici direzioni a cui i tanti elementi architettonici ci invitano, significa sperimentare uno spazio altro, infinitamente grande e sorprendente, ricco di avvenimenti e di vicende che hanno segnato la storia di Milano.

Non meno coinvolgente sarà scendere nella zona archeologica, dove sono situati i resti degli antichi edifici che hanno preceduto l’edificazione del Duomo: il Battistero di San Giovanni alle Fonti, e la Basilica di Santa Tecla, datati al IV secolo.

Salire poi sulle terrazze del Duomo, desiderio innegabile che ogni passante e turista avverte, offre poi l’opportunità di un percorso ricchissimo di suggestioni: dal panorama della città alle vedute del cielo.

Il percorso in esterno con la salita alle terrazze può configurarsi come una visita a sé stante. Nessuna chiesa come la Cattedrale di Milano è stata concepita perché si possa svolgere un vero e proprio itinerario circondati da realtà naturali e soprannaturali.

Sorprendente sarà osservare come la decorazione è ancorata strettamente alla realtà. Niente di ciò che è raffigurato è puramente fantasioso. L’apparato scultoreo è composto da una vastissima galleria di forme che attingono e prendono spunto dal mondo naturale, come frutta e fiori, i più diversi; le verdure come carciofi, zucche, e pannocchie; gli animali come rane, pavoni e scimmie; e poi gli oggetti del vivere quotidiano, dagli scarponi di montagna, alle racchette da tennis, dai guantoni di pugilato, agli strumenti dell’indagine astronomica.

Ma è nelle guglie svettanti che il mondo soprannaturale manifesta la sua bellezza ultima e gloriosa, con i suoi Santi, le sue figure angeliche, e nella guglia maggiore la doratissima figura di Maria, che unisce terra e cielo, nella mimica e nel gesto delle sue mani.

La centralità della Madonnina del Duomo, per secoli il punto più alto della città, simbolo e sintesi di Milano, è riconosciuta anche dai moderni grattacieli, sulle cui sommità vengono collocate copie in piccolo formato della statua di Maria, che continua così tutt’oggi a dominare e proteggere il capoluogo meneghino.

La visita guidata al Duomo di Milano può essere effettuata secondo le seguenti modalità abbinabili tra loro:

  • Tour interno con possibilità di accedere su richiesta alla zona archeologica
  • Tour esterno con salita alle terrazze
  • Museo del Duomo


Per info e prenotazioni: contattaci