CityLife Milano: la città che sale

(0)
A persona 14
  • Milano & Percorsi
  • Bambini & Ragazzi
  • Gruppi & Aziende
  • Scuole


CityLife è il modernissimo quartiere di Milano che sta mutando il volto della città, rendendola una capitale futuristica ed affascinante.

Archistar internazionali hanno presentato i loro avveniristici progetti per riqualificare un’area urbana di 225.000 metri quadrati, lasciati liberi dallo spostamento a Rho-Fiera della storica Fiera Campionaria.

Il tour con GibArt prende il via da Piazza Tre Torri, caratterizzata dall’insolita forma avvolgente, che abbraccia il sorpreso visitatore, il cui sguardo non potrà che puntare verso l’alto. Tre grandiosi e riflettenti grattacieli contornano la piazza, ognuno caratterizzato da una propria ed inconfondibile geometria: il Dritto, lo Storto ed il Curvo.

Il Dritto, con i suoi 209 metri e 44 piani, è ad ora il grattacielo più alto di Milano. Opera del maestro giapponese Arata Isozaki, si innalza verso il cielo conquistando vette mai raggiunte in città.

Lo Storto, dell’irachena Zaha Hadid, sviluppa una geometria non euclidea, creando un soffice zoccolo, all’interno del quale si sviluppa CityLife Shopping District, luogo ideale per il tempo libero tra food, shopping ed intrattenimento cinematografico.

Il Curvo, ancora in costruzione, è firmato dal polacco Daniel Libeskind, supervisore dell’intero masterplan di CityLife. Egli stesso descrive la sua opera come: “…una torre piegata come fosse un inchino a baciare il grattacielo vicino.”

I medesimi architetti hanno contornato le Tre Torri con innovative e futuristiche residenze: le Crociere dell’Hadid, così ribattezzate per gli estesi terrazzi che assomigliano a ponti navali, e le torri abitative di Likeskind, il cui Decostruttivismo formula inattese geometrie tutte da sorprendere.

L’intero quartiere è immerso in un esteso parco urbano, il cui verde è popolato da suggestive sculture contemporanee.

GibArt ti farà ammirare mani, piedi, colonne argentate, costellazioni, steli colorati e misteriose fontanelle, facenti parte del progetto ArtLine, in un tour dove la sorpresa continua è assicurata.

 


Per info e prenotazioni: contattaci